<

martedì, aprile 22, 2008

Perchè Ok Notizie è un bluff e potrebbe rivelarsi addirittura dannoso


Chiunque frequenti la rete ha un'idea di cosa siano i blog e quale dovrebbe essere il ruolo dei bloggers.
Chiunque la frequenti assiduamente vive una situazione schizofrenica.
La rete sostengono molti(in italia il più famoso tra questi è B.Grillo) soppianterà gli attuali mezzi di informazione, giornali e televisioni sono ormai obsoleti forniscono informazioni drogate, sono autoreferenziali, non sono più media liberi o indipendenti.
L'informazione alternativa, quella non censurata nè filtrata dagli interessi dell'editore la trovi solo in rete.
Forse è stato così all'inizio e senz'altro lo è ancora in alcuni casi.
Dopo il boom dei blog sono nate le comunità di bloggers, piattaforme aggreganti che davano la possibilità agli utenti,bloggers e fruitori di blog, di scambiarsi notizie, informazioni e punti di vista diversi, alternativi, fuori dal "pensiero unico" e la propaganda. Per un pò queste comunità hanno risposto all'esigenza per la quale erano nate, poi,col pasare del tempo, le piattaforme si sono costituite per "appartenenza" politica o culturale e, nonostante siano diventate di parte, continuavano ad essere comunque veicolo di informazioni e opinioni fuori dal coro.
Da qualche tempo a questa parte però sono diventate delle vere e proprie vetrine del narcisismo dei bloggers.
Rispondono ormai a criteri simili a quelli dell'auditel televisivo, indipendentemente dalla originalità e qualità dei post pubblicati sui blog.
Una di queste è purtroppo Ok Notizie.
Chiunque abbia frequentato, più o meno assiduamente, nell'ultimo anno Ok Notizie si è reso conto che ormai le notizie,soprattutto quelle che vanno in copertina sono quelle che hanno avuto più share(punteggio e voti), indipendentemente dagli argomenti e il taglio proposti.
Con altri bloggers italiani con i quali collaboriamo(anche con giornalisti professionisti) abbiamo provato a postare le notizie più disparate e i titoli più accattivanti, taglio dei post critici o omologati. Sempre(tranne due volte in un anno) e invariabilmente non siamo neppure approdati in prima pagina.
Le sole due volte che è capitato erano notizie di gossip.
Ci sono notizie che in pochi minuti raggiungono voti e punteggi che le "spingono" in prima pagina indipendentemente dalla loro qualità, caratteristica "alternativa" o originialità.
Eppure da che mondo è mondo è "l'uomo che morde il cane" e non viceversa che fa notizia!
Cosa offre di diverso Ok Notizie all'utente che legge i giornali o vede la televisione?
Che informazione avrà l'utente che non legge i giornali e non guarda la televisione?
A che serve il web se entra a far parte del gioco autoreferenziale degli altri media?

Etichette: , , ,

18 Comments:

Anonymous Anonimo said...

si su Ok Notizie forse è così ma in altre piattaforme è diverso ed è diverso soprattutto nel web in generale

mercoledì, aprile 23, 2008  
Anonymous Anonimo said...

anche le altre procedono velocemente verso ...ma ok notizie è già una marketta!!
w b. grillo!!!!

mercoledì, aprile 23, 2008  
Anonymous sparkaos said...

"I Media di Massa per accaparrasi teste da vendere ai pubblicitari hanno solleticato i prudori inconfessabili degli spettatori per decenni. Questi, abbrutiti da decenni di diseducazione di massa, quando hanno avuto la possibilità di farsi essi stessi produttori di contenuti, hanno spesso scelto il genere rosa, il sensazionalismo, lo scabroso e il pruriginoso; allo stesso fine di accaparrarsi contatti, che sempre più spesso anche questi rivendono ai pubblicitari." quando l'ho scritto molti bloggere si sono sentiti offesi. Per me è un circolo chiuso in cui ad oggi sta perdendo la qualità dell'informazione.
oknotizie è la tv generalista, gli aggregatori più specializzatri dovrebbero rappresentare il luogo per discussioni "diverse", ma al fondo resta troppa voglia dei 15 minuti di fama, pensa che di solito a me leggono un mare di persone le cose più stupide scritte in due minuti, le cose che mi sembrano più "importanti" di solito ormai le scrivo per fissa mia perche li leggono due o tre persone che abbiamo fatto amicizia o per interessi comuni o per simpatia a pelle.
Non ricordo chi ha detto più o meno:
ad ogni avvento di un nuovo mezzo di comunicazione gli apologeti ottimisti amano vederci la liberazione dell'uomo, ma la tecnologia per quanto abbia logiche proprie è un prodotto sociale e la società tende a riprodursi
il punto è l'uso demistificatorio che riusciamo a farne, se riusciamo o no a farne uno strumento di guerriglia semiologica in modo efficace ad oggi stiamo fallendo

mercoledì, aprile 23, 2008  
Blogger conteoliver said...

Secondo me non si può pretendere che argomenti complessi abbiano risalto su Oknotizie.
In maggioranza la gente si interessa ad argomenti semplici e/o trattati semplicemente, lo dimostrano il successo della free press e l'intera colonna fatta di gossip e donne nude che tutti i siti tipo repubblica.it hanno.
Poi un sito come Oknotizie è anche compromesso (come qualità) dai meccanismi usati per promuovere il proprio sito.
Per me può esistere un sito di notizie di qualità, ma resterà sempre di nicchia.

mercoledì, aprile 23, 2008  
Blogger il Russo said...

Questo vale per oknotizie e altri, non funzionano é vero.
Resta il fatto che a volte, se becchi il colpo, rischi di vedere i tuoi abituali contatti giornalieri aumentare in maniera esponenziale quando si trova la notizia giusta.
Al sottoscritto non avendo (e non volendo) sponsor "un tanto al click")non ne frega nulla, ma ad altri tutto ciò fa comunque gola....

mercoledì, aprile 23, 2008  
Blogger clark kent said...

beh..se vi interessa è in corso un bel dibattito sulla questione proprio su Ok Notizie. Un'intervista eccellente postata (vedi link)http://oknotizie.alice.it/info/712042e1b0a4bd4c/la_crisi_di_oknotizie._intervista_a_daniele_aprile_aka_danielemd77.html
sta infiammando la discussione.

@sparkaos
è inutile dier che il nostro post non ha avuto lo stesso successo.:)
Naturalmente chissà se il nostro post l'avessi postato tu .....

giovedì, aprile 24, 2008  
Blogger clark kent said...

link esatto...

http://oknotizie.alice.it/info/712042e1b0a4bd4

c/la_crisi_di_oknotizie._intervista_a_daniele_aprile_aka_

danielemd77.html

giovedì, aprile 24, 2008  
Blogger il Russo said...

Ciao clark, volevo augurarti buon primo maggio!

mercoledì, aprile 30, 2008  
Anonymous cattivomaestro said...

Complimenti per il post. Molto interessante. Ti ho risposto qui: http://occhichesannoguardare.myblog.it/archive/2008/08/28/a-proposito-di-ok-notizie.html#more

giovedì, agosto 28, 2008  
Anonymous michele said...

sono d accordo.. secondo me questa insoddisfazione da parte di diversi utenti lascia lo spazio a un piccolo business: il social news di qualità a mio avviso è possibile, ed economico, se si concedesse il voto solo ad un gruppo ristretto di persone, che siano fidate e qualificate!! no??

domenica, agosto 31, 2008  
Blogger Marco Iannello said...

Mi dispiace che si stia andando, solo in parte, nella direzione presa da anni dalle tv e dai giornali. Ma internet è un'altra cosa, sarà sempre meglio dei mass media convenzionali. Un saluto

giovedì, settembre 11, 2008  
Blogger Balboa_87 said...

E'triste che la gente di oggi si interessi solo di gossip e notiziette frivole...E' triste che le notizie che la gente cerca di più sul web (secondo google) sono grande fratello e altri reality. Su oknotizie la vince spesso questo tipo di notizie,chi si impegna per notizie serie è spesso tagliato fuori...

domenica, marzo 22, 2009  
Anonymous Anonimo said...

quello che stavo cercando, grazie

domenica, novembre 08, 2009  
Anonymous Anonimo said...

Si, probabilmente lo e

domenica, novembre 08, 2009  
Anonymous Anonimo said...

Perche non:)

domenica, novembre 08, 2009  
Anonymous Anonimo said...

I want not concur on it. I regard as polite post. Particularly the appellation attracted me to study the sound story.

sabato, gennaio 16, 2010  
Anonymous Anonimo said...

Nice brief and this mail helped me alot in my college assignement. Gratefulness you for your information.

martedì, gennaio 19, 2010  
Anonymous Anonimo said...

Hi
Very nice and intrestingss story.

venerdì, giugno 04, 2010  

Posta un commento

<< Home